Startup innovative: informazioni utili

Natalina Gatti, è Dottore Commercialista & Revisore Legale dei Conti specializzato soprattutto in start up innovative e PMI. Sono molte le aziende che, proprio grazie alla sua consulenza, hanno ottenuto il successo e avuto accesso a diverse agevolazioni.

Dal 2010, inoltre, la dott.ssa Natalina Gatti è anche Custode Giudiziario e Delegato al Compimento delle Operazioni di Vendita del Tribunale di Roma, e dal 2019 è anche tra i Gestori dell’Organismo di Composizione della Crisi dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma. 

La validazione del business model per le startup innovative

Le startup innovative sono imprese che nascono e si muovono nell’ incertezza e quindi, rispetto ai business tradizionali, operano in un contesto del quale non si conosce il mercato, il target e ovviamente i possibili sviluppi. La validazione del business model è quindi essenziale perché confronta i segmenti di clientela, verifica se effettivamente c’è mercato per il prodotto e/o il servizio ad alto valore tecnologico che si propone. In pratica, è come se si facesse un test dell’idea di business.

Un esempio eloquente, per la validazione del business model, è quello di Nerio Alessandri, CEO e fondatore di Technogym, leader mondiale nella produzione di attrezzi per lo sport ed è quotata alla borsa di Milano.

Alessandri era un designer e nel 1981voleva aprire un punto Emporio Armani a Cesena, ma questa iniziativa non andò a buon fine. Alessandri amava anche la palestra e fu proprio da questa passione che è nata l’idea della startup che poi è diventata la TechnoGym.

L’idea era realizzare delle macchine specifiche per gli allenamenti per renderli semplici e alla portata di tutti, anche per l’home fitness. Quindi, Nerio Alessandri passò il tempo libero al design di questo progetto realizzando i primi modelli e confrontandosi con i titolari e i clienti di palestre. Si tratta del lean system, un metodo in cui si parte da un’idea, si concentrano tutte le proprie forze a sviluppare e produrre quello che veramente i clienti vogliono.

Come deve essere uno statuto per agevolare il fundraising

Lo statuto di una startup innovativa è importante per definire i rapporti tra i soci, ma deve essere redatto in modo tale che possa agevolare gli investimenti e permettere dli aumenti di capitale e le attività di fundraising. 

Per questo, è importante che lo statuto contenga 2 clausole specifiche: la clausola di prelazione e la clausola tag along. Un’altra clausola, detta drag along, invece è da escludere perchè non favorisce i soci nell’aumento di capitale sociale.

Infatti, mentre la clausola di prelazione permette ai nuovi soci il diritto di prelazione per un futuro aumento del capitale sociale e la clausola di tag along  consente ai soci la vendita delle quote di minoranza, nel caso non possano avvalersi della prelazione, la clausola drag along rimette la volontà dei soci alle decisioni della maggioranza.

Ci sono consulenti che inseriscono le clausole nei patti parasociali, ma si tratta di documenti che non anno valore nei confronti di terzi. Se si desidera avere uno statuto ad-hoc per una startup che tenga conto di tutti questi fattore, è decisivo affidarsi a una consulenza di un commercialista specializzato.

Adempimenti periodici per le startup innovative

La contabilità di una startup innovativa deve essere costantemente aggiornata: le informazioni fornite all’iscrizione devono essere inviate entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio e comunque entro i 6 mesi dalla chiusura dell’esercizio. Se tutti gli adempimenti non vengono rispettati, allora si rischia la cancellazione automatica dall’elenco speciale con la conseguenza della perdita delle agevolazioni previste per queste imprese innovative.

Bisogna consegnare al commercialista la prima nota della società. In questo modo, si potrà redigere il bilancio nei termini previsti e far si che tutte le operazioni siano svolte al meglio. Per questo è importante affidarsi a un professionista esperto in startup innovative.

Per maggiori informazioni vai alla guidahttps://natalinagatti.com/guide/startup-innovative

Per una consulenza riempi il form:https://natalinagatti.com/contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.